Robot aspirapolvore Aspirapolvere e Lavavetri Cucina Riscaldamento & Ventilazione Cura dei vestiti Cura della persona Giardino e animali domestici Novità

Riscaldamento & Ventilazione

Avere un climatizzatore ottimo in casa è essenziale per combattere il freddo invernale e resistere alle alte temperature estive. Fortunatamente, in IKOHS abbiamo una vasta gamma di prodotti per il condizionamento dell'aria con i quali puoi climatizzare casa tua in modo rapido ed economico. Crea un'atmosfera calda e accogliente!

107 Prodotti

Uso e funzionamento del climatizzatore

Con l'arrivo della bella stagione e delle giornate di caldo sono numerose le persone che decidono di aquistare un climatizzatore per rinfrescare i diversi ambienti della casa. Tale dispositivo rappresenta una soluzione rapida e conveniente per godersi qualche ora di fresco, ma soprattutto si tratta di un prodotto che garantisce varie possibilità di installazione. Per poter funzionare i climatizzatori, che altro non sono che delle vere e proprie macchine frigorifere, utilizzano i principi della termodinamica, prelevando il calore esterno e tramutandolo in aria fresca all'interno. Il funzionamento del dispositivo non è dovuto esclusivamente all'azione del motore presente nell'unità esterna, ma anche al circolo continuo del gas refrigerante R32. Saper scegliere il prodotto giusto per le proprie esigenze può apparire difficile considerata la grande offerta di dispositivi per la climatizzazione presenti in commercio, tuttavia è possibile tenere conto di alcuni dettagli importanti:

  • La grandezza della casa in cui verrà utilizzato il prodotto;
  • Il numero di componenti della famiglia;
  • La posizione delle stanze e le ore di esposizione delle stesse alla luce del sole;
  • L'isolamento termico dello spazio abitativo;
  • Il numero e la tipologia delle porte e delle finestre dell'abitazione.

Le diverse tipologie di climatizzatori

Un altro fattore importante nella scelta di un climatizzatore per la propria abitazione deve tenere conto anche della tipologia di dispositivo. In commercio esistono tre differenti tipi di sistemi di climatizzazione: i sistemi monoblocco portatili, i sistemi mono split e i sistemi dual split o multi split. I sistemi monoblocco portatili sono in linea di massima quelli preferiti dai consumatori perché richiedono un'installazione minima, hanno un prezzo piuttosto conveniente e occupano poco spazio. Il loro funzionamento è semplice: sono dotati di un tubo che ha il compito di espellere l'aria calda e rifornire l'abitazione di aria fresca. Nonostante i vantaggi sopracitati, questi climatizzatori presentano anche alcuni svantaggi, come ad esempio la rumorosità e il consumo energetico elevato. Quando si parla di sistema mono split si fa riferimento ad un dispositivo costituito da un'unica unità refrigerante che deve essere collegata alla propria unità esterna; questa tipologia di sistema può a sua volta essere fisso, e quindi richiedere un'installazione a parete, oppure portatile, così da trasportare il prodotto nelle diverse parti della casa che richiedono il suo intervento. Il sistema dual split o multi split infine risulta costituito da due unità di refrigerazione da installare all'interno, le quali sono collegate ad una singola unità esterna. Inoltre, per refrigerare tutte le aree esterne puoi scegliere un ventilatore nebulizzatore.

Quale climatizzatore scegliere tra mono split e dual split?

Sebbene la maggior parte dei consumatori prediliga i climatizzatori o ventilatori monoblocco portatili, negli ultimi anni sono sempre di più le persone che preferiscono investire in un sistema di climatizzazione più complesso e performante. Queste persone si trovano dunque spesso combattute nella scelta tra un sistema mono split e un sistema dual split. La differenza sostanziale tra le due tipologie è molto semplice: mentre il primo, essendo dotato di una sola unità interna, è in grado di svolgere la propria azione su un limitato numero di locali, l'altro, possedendo due unità interne, può agire su più locali o su aree abitative di dimensioni elevate. Anche dal punto di vista dell'installazione tra i due sistemi sono presenti delle differenze, in quanto i sistemi mono split richiedono un'installazione più semplice, con la possibilità di posizionare l'unità esterna in prossimità di quella interna, laddove invece i sistemi dual split necessitano di un'installazione più complessa. Ultimo fattore da considerare è infine il consumo energetico, più elevato nel caso di un sistema dual split e più contenuto per quanto concerne il mono split.

Do not press BACK or REFRESH while processing...