Robot aspirapolvere Aspirazione e pulizia Cucina Climatizzazione Cura dei vestiti Cura personale Giardino e animali domestici Pre-order
Create

Aspirapolvere

Prodotti

Aspirapolvere ciclonico: come funziona e quali sono i vantaggi

Negli ultimi anni i tradizionali aspirapolveri a sacchetto sono stati progressivamente surclassati dai cosiddetti aspirapolvere senza sacco come gli aspirapolveri ciclonici. Il termine ciclonico deriva dalla parola ciclone, ovvero il fenomeno atmosferico generato dal movimento circolare dell’aria all’interno dell’atmosfera che sprigiona una forte energia cinetica rivolta verso l’esterno del turbine (forza centrifuga). La caratteristica principale di un aspirapolvere ciclonico è proprio quella di aspirare con una grande forza l’aria e di separarne, al suo interno, le particelle di polvere tramite una forza centrifuga generata proprio da un piccolo ciclone ottenuto tramite lo speciale meccanismo di rotazione del suo motore. Il motore ciclonico applicato al mondo delle aspirapolveri è una delle più grandi rivoluzioni degli ultimi anni: rispetto agli elettrodomestici di vecchia data, infatti, un aspirapolvere ciclonico aspira con maggiore forza, pulisce più a fondo e richiede una minore manutenzione, come si fosse un robot aspirapolvere.

Perché scegliere un aspirapolvere multiciclonico per la tua casa?

Quando nel motore di un aspirapolvere sono presenti più turbine rotanti, si generano al suo interno un numero maggiore di cicloni. In questo caso di parla dunque di aspirapolvere multiciclonico: il principio di funzionamento è lo stesso dei dispositivi a singolo ciclone, ma in questo caso la potenza del dispositivo risulta addirittura maggiore. Se con un aspirapolvere a singolo ciclone è possibile rimuovere efficacemente il 75% della polvere dal pavimento in una singola passata, con un multicicolonico si ottiene una pulizia media del 95%. Questo incremento nelle prestazioni deriva proprio dalla maggiore forza centrifuga generata dai cicloni multipli, che separano con maggiore efficacia le particelle di polvere dal flusso di aria. Sia negli aspirapolveri a singolo ciclone che nei multiciclonici non è necessario utilizzare il sacchetto per raccogliere la polvere: questa viene infatti risposta sul fondo del cilindro che contiene il motore dell’aspirapolvere e può esserne rimossa con una semplice operazione di pulizia. Se da un lato questo tipo di apparecchio richiede dunque di essere svuotato dopo ogni utilizzo, dall’altro possiede un enorme vantaggio: ti consentirà di risparmiare sui sacchetti senza i quali, invece, un dispositivo tradizionale non potrebbe essere utilizzato.

Scopa o aspirapolvere a traino? Come scegliere il modello giusto

Gli aspirapolveri a singolo o multiplo ciclone possono essere di due tipi: classiche scope elettriche (portatili, senza fili) oppure a traino. Sebbene la scelta di una scopa elettrica possa risultare forse la più comune, anche un aspirapolvere a traino può essere conveniente in una serie di circostanze:

  • Quando si devono trattare grandi superfici, poiché aumentano il volume di polvere che è possibile raccogliere all'interno del cilindro

  • Nel caso in cui si debbano pulire superfici diverse da pavimenti (ad esempio, pareti e soffitti)

  • Quando bisogna spostarsi su lunghe distanze durante la pulizia

Cosi come i modelli di aspirapolvere senza fili tradizionali, anche i dispositivi a traino possono montare diversi tipi di motori, sia di tipo tradizionale che basati su tecnologia ciclonica. I modelli a traino, in alcuni casi, possono supportare motori di potenza maggiore rispetto alle scope elettriche a causa del maggiore spazio che essi possono dedicare a questo componente. A causa del diverso design, inoltre, gli aspirapolveri a traino possono essere dotati di una meccanica piu pesante e robusta: il peso in eccesso, infatti, sarà supportato da comode rotelle e non andrà a ripercuotersi sulla maneggevolezza del dispositivo. Generalmente si potrebbe prediligere un modello di questo tipo quando si è alla ricerca di un elettrodomestico molto solido e robusto, utile a fini prettamente professionali. Anche chi ha una casa molto grande (magari con un giardino, che aumenta la quantità di sporco in casa) potrebbe scegliere il modello a traino rispetto alle tradizionali scope. D'altro canto, per chi cerca leggerezza e maneggevolezza per le pulizie di tutti i giorni, gli aspirapolvere portatile e il modello senza fili tradizionale sono forse le scelte più azzeccata.

Durante l'elaborazione, non premere INDIETRO o AGGIORNA...