Microonde

Il forno a microonde rappresenta il sistema di cottura più versatile e veloce. Si tratta di un elettrodomestico che non può mancare in una cucina moderna. I forni a microonde combinati consentono di ottenere risultati perfetti con qualunque ricetta, oltre a riscaldare cibi pronti refrigerati e surgelati in pochissimi minuti. 

Prodotti

Come avviene la cottura a microonde?

Il forno a microonde si attesta fra gli elettrodomestici per cucina più apprezzati in assoluto in ambito domestico, poiché coniuga brevi tempi di cottura e un semplice funzionamento. La tecnologia a microonde sfrutta le onde elettromagnetiche per la cottura dei cibi, mediante la generazione di un elevato calore all'interno del forno. La cottura degli alimenti può avvenire in assenza di condimenti e di acqua aggiuntiva: non occorre che l'acqua presente all'interno dei cibi per iniziare e completare l'intero processo, che si concretizza dall'interno verso l'esterno della pietanza, al contrario di come avviene con i forni di tipo tradizionale.

Per quanto concerne la salute, è stato dimostrato che le onde elettromagnetiche che viaggiano nel forno a microonde non alterano in alcun modo le proprietà organiche dei cibi. Inoltre, la particolare conformazione dell'elettrodomestico e il ricorso ad apposite schermature, fanno sì che le stesse onde siano totalmente innocue per l'essere umano, in quanto l'energia non ha la possibilità di filtrare al di là della camera. Si raccomanda, comunque di fare attenzione circa il recipiente da utilizzare per contenere gli alimenti. Sono da evitare, in primis, i contenitori in plastica e quelli in ceramica. Nel primo caso potrebbe verificarsi la deformazione del prodotto, mentre utilizzando un contenitore in ceramica si potrebbe incorrere in una spiacevole esplosione dello stesso. Prima di acquistare un recipiente da destinare al forno, si consiglia di accertarsi che esso sia compatibile con le onde elettromagnetiche.

Quali cibi possono essere cotti con il microonde?

A parte le uova con il guscio e le verdure, il forno è in grado di cuocere qualsiasi alimento, con il vantaggio di completare l'operazione in pochi minuti. L'elettrodomestico può essere impiegato per cuocere pietanze surgelate, per riscaldare qualunque tipologia di cibo, per cucinare alimenti freschi come carne e pesce e persino per effettuare il solo scongelamento. In ogni forno, infatti, sono presenti delle regolazioni e spesso delle impostazioni speciali, attraverso le quali si può ottenere una cottura omogenea e gustosa, con possibilità di donare all'alimento un'eccellente doratura. Le regolazioni principali sono rappresentate dalla potenza e dal tempo di cottura. La potenza è impostabile a proprio piacimento: si può passare da potenze estremamente basse, le quali sono indicate per lo scongelamento dei cibi o per fare cuocere la carne, fino a raggiungere la potenza massima, ideale per la cottura degli alimenti surgelati. 

Quale forno scegliere?

Esistono in commercio decine e decine di microonde in offerta dalle eccellenti specifiche, i quali svolgono le proprie funzioni in modo eccellente. La scelta del forno deve basarsi su vari criteri, indipendentemente che si tratti di un forno a microonde economico o di un prodotto di alta fascia. Ecco quali sono le regole da osservare.

  • Prestare attenzione alla capacità espressa in litri del vano: in caso di utilizzo da parte di un nucleo familiare è bene orientarsi su modelli di almeno 25 litri.

  • Controllare che i comandi siano ben disposti e che l'eventuale display sia leggibile.

  • Preferire un forno dalla buona potenza: evitare di scendere sotto gli 800 W.

  • Se si intende effettuare delle cotture più gustose è preferibile selezionare un forno dotato di funzioni grill e crisp.

Scopri le nostre offerte di forni a microonde Black Friday e cominzia a preparate piatti gustosi tutti i giorni. Approfitta degli sconti esclusivi online. 

Durante l'elaborazione, non premere INDIETRO o AGGIORNA...