Robot aspirapolvere Aspirazione e pulizia Cucina Climatizzazione Cura dei vestiti Cura personale Giardino e animali domestici Pre-order
Edit

Ventilatori a piantana

I ventilatori a piantana sono ideali per rinfrescare ogni tipo di ambiente durante le calde giornate estive. Studiati per gli interni, possono essere posizionati nel giardino per rendere più piacevole i pranzi all'aperto. Progettati in diverse dimensioni, si adattano a qualunque esigenza spostandosi da una stanza all'altra.

Prodotti

Quando c'è bisogno di cambiare aria

Quando l'atmosfera diventa invivibile, i ventilatori a piantana sono la soluzione migliore per tornare a respirare aria fresca, pulita e in continuo ricircolo. Questo succede quando in un ambiente l'aria è troppo calda, quando l'aria e viziata dalla presenza di molte persone o resa irrespirabile da cattivi odori generati da fattori interni o esterni. I ventilatori a piantana hanno il grande vantaggio di essere posizionati e spostati a piacimento dall'utilizzatore. La versatilità di questi apparecchi è il punto di forza che, nella maggior parte dei casi, li fa preferire ad altri tipi di ventilatori. Laddove c'è bisogno di cambiare aria, si colloca il ventilatore e si risolve il problema. La soluzione è temporanea ma può essere anche definitiva se il layout dello spazio da ventilare ne consente l'istallazione permanente. In altre parole, questo tipo di ventilatori possono essere utilizzati in qualsiasi ambiente, sempre e comunque. L'unica condizione necessaria e sufficiente per poter godere di aria ventilata è la presenza di una presa di corrente. Nelle abitazione civili ve ne sono almeno due o tre per ogni stanza, in uffici, studi professionali, negozi e magazzini ve ne sono anche in quantità maggiori è perciò il problema alimentazione non sussiste.

I fattori da tenere in considerazione nella scelta

Prima di effettuare la scelta, occorre tenere presente che non tutti i ventilatori a piantana hanno le stesse caratteristiche tecniche e che non tutti possono essere confacenti alle esigenze particolari dell'acquirente. Non esiste il ventilatore oggettivamente perfetto. A renderlo tale sono le varie categorie determinate dai criteri di scelta. I parametri principali da valutare in fase di acquisto sono i seguenti.

  • Tipo di appoggio.

  • Peso e dimensioni.

  • Numero delle pale.

  • Tecnologia di comando.

  • Impatto sonoro.

  • Consumi.

Il tipo di appoggio è il primo discriminante tra i ventilatori a piantana in ordine di importanza. Ve ne sono da pavimento, da torre e da tavolo. L'ambiente di destinazione è il fattore che ne determina la scelta, soprattutto rispetto allo spazio disponibile in quel determinato angolo di casa, di ufficio o di negozio. I tipi da ventilatori industriali e da torre non necessitano di nessun supporto e possono essere collocati ovunque senza particolari precauzioni. Il modello di ventilatori a torre è più compatto nelle dimensioni ed ha il vantaggio di occupare meno spazio abitabile. Il ventilatore classico a piantana, quello con le pale tradizionali, è più ingombrante, soprattutto nella sua parte superiore. I ventilatori da tavolo hanno invece il vantaggio di poter essere usati in luoghi diversi con più facilità. Anche il numero delle pale è importante: 5 pale per i grandi ambienti e 3 per gli spazi di piccole dimensioni. Per quanto riguarda la tecnologia, è il fattore che fa la differenza in termini di comodità di utilizzo. A prescindere dalle varie funzionalità come velocità, inclinazione e rotazione del ventilatore, l'azionamento e la regolazione con telecomando è senza dubbio un valore aggiunto che ha il suo peso nella scelta. Così come lo è l'impatto sonoro. Un buon ventilatore deve svolgere la sua funzione nel massimo silenzio possibile. Riguardo ai consumi, il fattore da valutare è la qualità e la quantità di utilizzo a cui il ventilatore verrà destinato. Per il giardino ti consigliamo di scegliere un ventilatore nebulizzatore.

Sul nostro sito web puoi acquistare anche una vasta gamma de ventilatori da soffitto, come i ventilatori da soffitto senza luce e i ventilantori da soffitto con luce.

Il rapporto qualità prezzo è fondamentale ma occhio ai consumi

Un buon ventilatore a piantana è l'alternativa funzionale ed economica al condizionatore. Comparando i consumi, un condizionatore di tipo tradizionale consuma una quantità di energia elettrica pari a 15 volte quella di un ventilatore. Il consumo orario è di 700 Watt rispetto ai 50 Watt medi di un ventilatore di una fascia di prezzo media.

Durante l'elaborazione, non premere INDIETRO o AGGIORNA...